Home > news > FRANTOI IN FESTA: domenica 21 novembre 2004
FRANTOI IN FESTA

Domenica 21 novembre 2004

 

Locandina

 

Mappa dei frantoi

 

Dopo il successo della prima edizione della manifestazione Frantoi in Festa, l’Amministrazione regionale ritrova maggiore impulso nel continuare a dedicare all’olio extra vergine di oliva il giusto riconoscimento per quello che si considera il più pregiato dei grassi alimentari.

Nonostante si parli da tempo in favore di questo alimento, persiste un netto squilibrio di immagine tra prodotti alternativi, di più scarso livello qualitativo, commercializzati soprattutto dalle grandi multinazionali, e l’olio extra vergine di oliva di alta qualità ottenuto in massima parte dalle piccole e medie imprese agroalimentari, nettamente svantaggiate dalla scarsa disponibilità di strumenti finanziari in grado di approntare incalzanti campagne pubblicitarie, poco tutelate da una legislazione non sempre chiara e poco protettiva verso il prodotto di elevata qualità.

Oggi, come risposta alla pressante richiesta del consumatore di sapere cosa mangia, in quanto consapevole che ciò è un suo diritto, si è diffusa fra i principali organi di comunicazione la tendenza a parlare sempre e comunque del mangiar bene e della salute alimentare, generando spesso non poca confusione per la sinteticità, l’inesattezza o l’ambiguità dell’informazione.

Frantoi in Festa si propone perciò di parlare con professionalità delle caratteristiche dell’olio extra vergine di oliva in maniera pratica, proprio in frantoio, cioè dove si lavorano le olive, decantandone tutti i pregi e i benèfici effetti sulla salute, non sempre noti al grande consumatore, come svelano indagini svolte da accreditati istituti di ricerca statistica in ordine al livello di conoscenza e di percezione della qualità.

La tutela della salute del consumatore, in questa seconda edizione, diviene l’elemento forse più rilevante dell’iniziativa. Per questi motivi nei giorni scorsi è stato siglato un importante protocollo d’intesa tra l’Assessorato Regionale Agricoltura e Foreste e la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori dove si prevede di affrontare il tema della prevenzione dell’insorgenza di alcune forme tumorali attraverso la corretta alimentazione, di cui l’olio extra vergine di oliva è il principale elemento. Finalità ricollegabili a uno tra gli obiettivi prioritari dell’Amministrazione in materia di sicurezza alimentare e di valorizzazione dei prodotti agricoli che ha già portato alla costituzione del cosiddetto "Polo per la Qualità" - Progetto per la promozione della qualità nelle filiere agroalimentari siciliane.

La manifestazione vuole essere un invito alle famiglie e in particolare ai ragazzi, che potranno visitare gli oltre venti frantoi aderenti all’iniziativa, dislocati nelle più importanti realtà olivicole regionali, in cui si prevedono l’illustrazione delle fasi di lavorazione, assaggi guidati, distribuzione di gadget e di campioni di olio in omaggio, degustazioni dei principali prodotti tipici a base di olio extra vergine di oliva.

L’Assessorato Regionale all’Agricoltura mira così decisamente all’ulteriore valorizzazione dei migliori prodotti agroalimentari della Sicilia, attraverso un’azione di diffusione del sapere, tesa a svelarne le principali virtù a tutela del consumatore e, nel contempo, ad aiutare le tante imprese agricole e agroalimentari del settore.

 

L’Assessore Agricoltura e Foreste

On. Innocenzo Leontini