Home > Approfondimenti e pubblicazioni
Manuale per il corretto impiego dei prodotti fitosanitari

Il presente lavoro ha lo scopo di fornire uno strumento utile agli operatori agricoli per il superamento del colloquio per l’ottenimento del “patentino” cioè dell’autorizzazione all’acquisto e all’utilizzo dei prodotti fitosanitari molto tossici, tossici e nocivi. In ottemperanza al DPR del 23 aprile 2001 n. 290 “Regolamento di semplificazione dei procedimenti di autorizzazione alla produzione, alla immissione in commercio e alla vendita di prodotti fitosanitari e relativi coadiuvanti” e al Decreto dell’Assessorato Regionale alla Sanità del 29 luglio 2003, gli uffici periferici dell’Assessorato Regionale Agricoltura e Foreste organizzano appositi corsi di formazione e aggiornamento. Tali corsi permettono di conseguire l’attestato necessario a sostenere il colloquio per il rilascio del “patentino”. Nel manuale, realizzato dai tecnici dell’Assessorato Agricoltura e Foreste seguendo il programma previsto dall’art. 7 del suddetto Decreto dell’Assessorato Regionale alla Sanità, vengono trattati gli argomenti che saranno ulteriormente approfonditi e discussi durante i corsi che vengono realizzati per preparare gli agricoltori al colloquio. Il lavoro, oltre ad essere una guida, si propone come strumento educativo per un uso razionale dei prodotti fitosanitari in agricoltura. Per tale motivo è stato dato ampio spazio alle corrette tecniche di esecuzione dei trattamenti, ai sistemi di difesa come la lotta guidata, biologica e integrata, alla prevenzione sanitaria e alla sicurezza alimentare, argomenti utili per garantire, oltre che la salute degli operatori agricoli, la qualità igienico-sanitaria delle produzioni, la sicurezza dei consumatori e la tutela dell’ambiente. Nel ringraziare tutti gli autori e collaboratori citati che hanno contribuito alla stesura del presente manuale, desidero far presente che questa prima edizione non ha la pretesa di essere esaustiva su tutti gli argomenti trattati. Invito, pertanto, tutte le figure coinvolte, a diverso titolo, nel processo formativo a suggerire eventuali aggiunte o modifiche, per migliorare questo importante strumento formativo e quindi perseguire l’obiettivo del linguaggio comune su tutto il territorio regionale. I suggerimenti saranno oggetto di valutazione in sede di stesura della seconda edizione. 
Giuseppe Cicero
Dirigente Responsabile U.O.S. n° 81 “Analisi sensoriale e Qualità Alimentare”